AggregArti Mezzago

AggregArti Mezzago

La mostra “Dentro Caravaggio” presso Palazzo Reale a Milano, ha aperto i battenti lo scorso 28 settembre, e il gruppo AggregArti si era già attivato per organizzarvi una visita guidata. Era un evento culturale sicuramente fra i più attesi ma ci ha comunque sorpreso la proposta del 26 dicembre come prima data disponibile.

Era fine estate e pensare al periodo natalizio faceva una certa impressione.

E poi quella data: S.Stefano! Ma ripensandoci: “Perchè no? Perchè non provare a pensare e vivere quella festività lontano da una tavola imbandita?Avremo sufficienti adesioni? Ma sì. Proviamoci!”

Ed è stata una scommessa vinta. Le richieste di partecipazione hanno in breve esaurito tutte le disponibilità e ci è sembrato tanto opportuno quanto piacevole organizzare una serata introduttiva alla mostra, curata dalla dott.ssa Di Gennaro, che con la sua consueta competenza e passione ha saputo trasmetterci informazioni e curiosità in merito all’opera del cosiddetto “pittore maledetto”.

Quel 26 Dicembre ci attendeva una Milano piovigginosa, uno splendido albero di Natale in piazza Duomo e l’opportunità,quasi unica,di vedere gran parte della produzione artistica di Caravaggio.Quelle sale oscure ci trascinano nel torbido mondo dell’artista, fatto di luci e ombre, la cui vita movimentata ha alimentato un’espressione artistica tanto geniale quanto moderna.

La Milano che ci accoglie, invece, per la visita al “Cenacolo Vinciano” è ancora fredda e invernale, con un timido sole filtrato dalla foschia cittadina, nel meraviglioso contesto di S. Maria delle Grazie.

Le prenotazioni per questo evento sono arrivate a valanga e in brevissimo tempo. Con un certo dispiacere abbiamo dovuto chiuderle immediatamente e contemporaneamente registrare un’importante ulteriore richiesta di partecipazione.

La genialità emozionante di Leonardo  Da Vinci merita sicuramente l’organizzazione di un’altra visita e faremo il possibile per riuscirci.

Peccato poterci soffermare soltanto un quarto d’ora davanti a quel capolavoro, ma ne vale veramente la pena.

All’uscita, parte degli “Aggregati” decide di visitare la vicina chiesa di S.Maurizio al Monastero Maggiore. Dietro quell’anonima facciata di corso Magenta si rivela ai nostri occhi uno dei tesori più belli di Milano. Inevitabile rimanere a bocca aperta.

Una Milano primaverile accoglierà invece i nostri prossimi appuntamenti.

Il 18 marzo visiteremo l’Accademia di Brera e il 6 Aprile la mostra dedicata a Frida Khalo presso il MUDEC.

E già nuove idee e  progetti ci stanno proiettando verso la prossima estate.

Una città d’arte? Ville lacustri? Dimore nobiliari o castelli con annessi parchi e giardini?

I lavori sono in corso anche per iniziative da organizzare “sotto casa” nelle calde serate estive e confidiamo nel seguito e nella partecipazione di cui abbiamo goduto finora.

E allora, se non l’avete ancora fatto, Aggregatevi!

Aggregarsi è semplice. E’ sufficiente chiedere l’aggiunta del vostro contatto whatsapp al n. 3454671885 o scrivere ad aggregarti@gmail.

"Il giornalismo con la partecipazione attiva dei lettori" La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.